RILASSAMENTO
 

Stress? 
Desiderio di una coccola?
Tensioni da scaricare?

 

Ti riconosci in alcune delle seguenti condizioni?

 

  • Provo un costante senso di irrequietezza e/o agitazione;

  • Provo un profondo senso di frustrazione.

  • Sono costantemente preoccupato.

  • Ho cambiamenti d’umore repentini.

  • Provo un forte senso di solitudine.

  • Mi sento sopraffatto dalle emozioni, situazioni o persone.

  • Ho paura di perdere il controllo oppure vorrei averne un maggio controllo.

  • Ho difficoltà a rilassarmi.

  • Ho una scarsa autostima;

  • Sento di avere poca energia.

  • Ho dolori e tensioni muscolari.

  • Soffro di Insonnia.

  • Mi accorgo di digrignare i denti.

Se ti riconosci in alcuni di questi sintomi allora è probabile che tu abbia bisogno di rivedere il tuo stile di vita perché nella vita di ognuno esistono eventi stressanti di diversa natura e intensità e non è pensabile poterli eliminare a priori. 


Molti di questi eventi servono a produrre uno stato di attivazione “benefico”: si riceve una forte sollecitazione psicofisica per essere in grado fronteggiate eventi problematici in maniera tempestiva.  

In molti casi, però, l’attivazione genera uno stato di distress, ovvero uno tipo di stress negativo, che tende a diventare cronico e altamente dannoso. Una condizione di stress prolungata e irrisolta crea nel corpo una situazione di costante tensione e allarme che perdura anche quando non è necessario, pregiudicando lo stato di salute fisica e mentale. 

 

Che cosa posso fare io per te? 


Posso aiutarti a prenderti cura di te affinché tu possa imparare a gestire lo stress, trasformare la distress in stress utile, evitando che diventi cronico.


Ho diversi strumenti per aiutarti a lasciare andare le tensioni fisiche, abbandonarti al piacere cedendo il controllo, coltivare la calma, sviluppare e sensazioni di benessere ed emozioni positive che ti porteranno gioia e vitalità.

Quali sono le tecniche per giungere ad una condizione di rilassamento?

•    Massaggio sonoro: non è un massaggio in senso classico, il corpo viene toccato attraverso la vibrazione e il suono senza alcun contatto fisico. Campane tibetane di varie dimensioni e altri strumenti vibrazionali vengono posizionati vicino o sul corpo e vengono suonate. Le vibrazioni degli strumenti viaggiano attraverso il corpo nelle sue diverse componenti (dalla pelle agli strati tissutali profondi) consentendo il rilascio delle tensioni e lo scioglimento di blocchi muscolari.

•    AromaTouch Technique: è una tecnica che prevede l’applicazione di otto specifici oli essenziali sulla schiena, utilizzati in combinazione con il tocco attraverso quattro tappe pensate per minimizzare i fattori di stress in favore di un rinnovato equilibrio. Ogni tappa include l’applicazione di due oli essenziali, o miscele, formulate specificatamente per supportare le funzioni emotive e fisiologiche che favoriscono il benessere psicofisico. La sequenza degli Oli Essenziali, oltre a lavorare in sinergia, crea una “coperta” aromatica protettiva che vi accompagnerà per molto tempo dopo l’applicazione. 

•    Esercizi bioenergetici: rappresentano uno strumento di riduzione dello stress. Attraverso alcuni movimenti del corpo si lavora in maniera sistematica sulle tensioni muscolari croniche che limitano la vitalità del corpo, abbassando il livello di energia e riducendo la naturale motilità del corpo. Il lavoro bioenergetico si propone di riportare armonia in una situazione disarmonica: dove ci sono blocchi e tensioni corporee è possibile intervenire permettendo il libero flusso di energia che, attraversando il corpo, crei un’onda dolce e continua di rinnovato benessere.

•    Vocal Toning e Humming: attraverso tecniche che utilizzano i suoni vocali e dell’humming si ottiene una situazione di rilassamento e di benessere del corpo e della mente. Nessuna melodia, nessuna parola, nessun ritmo e nessuna armonia: solo il suono del respiro vibrante. È una tecnica semplice ma potente, accessibile a tutti per le quali non serve essere intonati o saper cantare. Come il massaggio sonoro appartiene alle tecniche di sound healing che sfrutta le proprietà di guarigione della vibrazione. La particolarità di queste due tecniche sta nell’utilizzare la vibrazione della propria voce che, come un massaggio interiore, agisce su corpo e mente

•    Esercizi di Respirazione: viviamo la nostra vita tra due respiri, la prima inspirazione e l’ultima espirazione. Respiriamo attraverso dieci milioni di respiri in un anno e un miliardo di respiri nel corso della vita. La maggior parte delle persone non è consapevole del modo in cui respira tuttavia acquisire consapevolezza della propria respirazione consente di modificare e rafforzare sia il proprio organismo che la propria mente. Potenziando le proprie abilità fisiche e mentali diventa possibile migliorare il proprio stato di attivazione e dunque avere un controllo sullo stress per non lasciare che si trasformi in distress. 

•    Brainwave: alla base di tutti i nostri pensieri, emozioni e comportamenti è la comunicazione tra i neuroni all'interno del nostro cervello. Le onde cerebrali sono prodotte da impulsi elettrici che sincronizzano masse di neuroni comunicanti tra loro. Come una sinfonia, le frequenze superiori e inferiori si collegano attraverso le loro armoniche. Le nostre onde cerebrali cambiano in base a ciò che stiamo facendo e il sentimento che stiamo provando. Quando le onde cerebrali più lente sono dominanti possiamo sentirci stanchi, lenti, o sognanti mentre con frequenze più alte ci sentiamo attivi o in allerta. Lavorare con le onde celebrali  ci permette di passare da uno stato emotivo e mentale ad un altro in modo rapido ed efficace per raggiungere il nostro stato di equilibrio.
 

 


 

1/1